• +393355870764 | info@immobiliarebarbetti.it
fare clic per attivare lo zoom
Caricamento mappe
Nessun risultato trovato
apri mappa
Vedi Mappa Satellite Mista Terreno La mia posizione schermo intero Precedente Prossimo
Ricerca Avanzata
Abbiamo trovato 0 risultati. Vuoi caricare i risultati ora?
Ricerca Avanzata
abbiamo trovato 0 risultati
Risultati della ricerca

Google Home, l’assistente domestico

Postato da Immobiliare Barbetti on 11 ottobre 2016
| News
| 0

Che ne dite di un assistente virtuale direttamente a casa vostra? Ebbene si, potrete stare comodamente seduti sul divano e chiedere di spegnere la luce, senza dovervi alzare.

Se, mentre cucinate, avete le mani sporche e volete ascoltare della musica, basterà ordinare al vostro silenzioso assistente di accendere il lettore dvd e mandare il vostro album preferito. Senza muovervi dalla cucina e senza interrompere il vostro lavoro.

Stiamo parlando dell’assistente domestico firmato Google, che uscirà entro la fine del 2016 negli Stati Uniti. Lo ha annunciato la Sundar Pichai, alla conferenza annuale degli sviluppatori che si è svolta presso Mountain View.

Quindi prima di vederlo in Europa, si dovrà aspettare ancora qualche altro mese. Il suo nome è Google Home e si attiva con la voce. Basta dire “Ok Google” e poi dare il comando. Lui sarà sempre in ascolto, pronto ad eseguire la consegna.

Il design del Google Assistant è molto minimal. Ha una piccola cassettina, con una scocca tondeggiante in alto, mentre la parte bassa può essere scelta per colore e forma, in modo da adattarsi allo stile che più si gradisce.

Ci sono poi quattro led che richiamano i colori di Google. Dovete collegare questo piccolo oggetto tecnologico ad una presa elettrica e al wi-fi di casa. In questo modo si attiveranno i microfoni integrati e l’assistente si metterà, per così dire, all’ascolto.

Oltre a riprodurre la musica, il Google Home può navigare in rete e far vedere i video di YouTube o le programmazioni tv. Lo si può programmare per la sveglia oppure utilizzare come un’agenda virtuale.

 

Infatti è capace di memorizzare gli appuntamenti oppure gli orari di un treno o dell’aereo, che dovete prendere. E inoltre come un vero assistente, grazie al suo motore di ricerca, sarà in grado di rispondere alle vostre domande.

Farà la ricerca al posto vostro insomma. Non male! E’ un dispositivo pensato per ampliare le già tante applicazioni e usi dello smartphone e sicuramente l’interesse di Google sarà quello di estenderlo il più possibile ad altri ambiti della vita quotidiana, come la TV, l’automobile e gli elettrodomestici.

Scommettiamo che già a più di una persona è venuta voglia di provare questa particolare forma di intelligenza artificiale. Vedere che effetto fa essere ubbiditi da un vero robot in miniatura. E allora, non ci resta che sperare che Google Home arrivi presto anche nei nostri negozi e correremo anche noi a provare come si comporta questo moderno amico tecnologico.